Suggerimento: le piante si adattano al suolo

Suggerimento: le piante si adattano al suolo

I suoli paludosi sono habitat vitali per un mondo vegetale tutto particolare. A causa della grande quantità di acqua contenuta nel suolo e in seguito alle particolari condizioni chimiche, le piante presenti nei suoli paludosi hanno bisogno di poche sostanze nutritive. Le paludi torbose, ad esempio, sopravvivono senza radici e assorbono l’acqua piovana direttamente. Fanno parte delle tipiche piante dei suoli paludosi anche le piante carnivore come la rosolida, che compensa la carenza di sostanze nutritive con sostanze nutritive provenienti dalla decomposizione di insetti catturati.

Sul sito di Swisstopo si trovano tutti i suoli paludosi della Svizzera. Quasi tutti questi terreni sono riserve naturali, con precise regole di comportamento per i visitatori.

La

La rosolida dalle foglie rotonde, è una pianta carnivora. Fa parte delle piante paludose come la torbiera (cfr. immagine). Fonte: Arnstein Rønning, commons.wikimedia.org